Si comunica che per problemi informatici legati alla trasmissione dei flussi ordinativi OIL inviati da questa Amministrazione, ma non ricevuti dalla Tesoreria, alcune fatture risultano essere non state liquidate. Spiacenti per il disguido, non dovuto a nostre inadempienze, ma sostanzialmente a carenze o limiti della piattaforma Siope+ dove gli ordinativi transitano, l’ufficio ragioneria è a disposizione presso il comune di Avise (0165/91113) e sta provvedendo alla regolarizzazione delle registrazioni per effettuare i pagamenti nel più breve tempo possibile.

Torna all'inizio del contenuto